...

Consigli per viaggiare in Marocco

Consigli per viaggiare in Marocco

Consigli per viaggiare in Marocco: una guida per i principianti

Il Marocco è un paese sicuro, ho bisogno di un visto per viaggiare in Marocco e come sono le spine lì? Non preoccupatevi, in questo post risponderò a tutte quelle domande che sorgono prima di viaggiare in un nuovo paese. Non perdere questa mega guida con tutti i consigli per viaggiare in Marocco che devi conoscere per organizzare un viaggio perfetto. Visti, requisiti di ingresso, come muoversi nel paese e molto altro. Prendete buoni appunti e cominciamo.

 

Il Marocco è un paese sicuro?

La mia esperienza complessiva in Marocco è stata abbastanza positiva. Ci sono stato due volte e l’ho trovato un paese sicuro. Tuttavia, questo non significa che non si debbano prendere certe precauzioni e applicare il buon senso.

La prima volta che sono stato in Marocco ho viaggiato da solo con un amico e non posso che essere entusiasta di quel viaggio e di tutte le persone che ho incontrato. Nel mio secondo viaggio in Marocco sono andata con mio marito a Marrakech e l’esperienza è stata un po’ più “intensa”. L’unica cosa che è andata un po’ male è che hanno cercato di fregarci diverse volte, ma se avete un po’ di buon senso non avrete problemi.

Non consiglio di andare a visitare le labirintiche strade della medina di notte. Dovresti anche stare attento alla tua borsa e/o al tuo portafoglio e fare attenzione alle truffe più comuni in Marocco. Per il resto, considero il Marocco un paese sicuro.

Le donne possono viaggiare da sole in Marocco e come devono vestirsi?

Ho viaggiato da solo con un amico in Marocco e non ho avuto problemi. Uno dei migliori consigli per viaggiare in Marocco se lo farai da solo è quello di prendersi cura dei tuoi vestiti. Vi consiglio di indossare gonne o pantaloni lunghi e, se andate in estate, vi consiglio di indossare delle bretelle discrete. Inoltre, non fa male mettere in valigia un foulard, anche se non c’è bisogno di coprirsi del tutto il viso.

Se volete sapere di più su come è stata la mia esperienza, vi consiglio di seguire questo post sul viaggiare da soli in Marocco.

 

Ho bisogno di un visto per viaggiare in Marocco?

Se sei un cittadino spagnolo, non hai bisogno di un visto per viaggiare in Marocco. L’unica pratica che dovete fare, una volta atterrati in Marocco, è compilare un piccolo foglio che vi sarà dato direttamente all’aeroporto. Devi riempirlo con i tuoi dati personali, il tuo indirizzo in Spagna, la tua professione e l’indirizzo in Marocco dove ti trovi. Dovrà compilare nuovamente questo foglio l’ultimo giorno all’aeroporto.

Assicurazione medica per viaggiare in Marocco

Il Marocco non è l’Europa e questo significa che, purtroppo, non hai niente a che fare con una tessera europea di assicurazione sanitaria. Il sito del Ministero degli Affari Esteri raccomanda di viaggiare in Marocco con un’assicurazione sanitaria.

Requisiti di ingresso per viaggiare in Marocco

Poiché i requisiti di ingresso possono cambiare da paese a paese, ti consiglio di controllare sempre le fonti ufficiali. Pertanto, viaggiamo sempre controllando il sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri. Hanno un sito web completamente aggiornato sui requisiti di ingresso per il Marocco.

A parte i requisiti di ingresso COVID, non hai bisogno di altre vaccinazioni per entrare in Marocco.

Come arrivare in Marocco?

Dalla Spagna è molto facile arrivare in Marocco. Hai due opzioni, in barca o in aereo.

In barca dal sud della Spagna, in particolare da Algeciras o Tarifa. Per trovare i traghetti consiglio il comparatore Ferryhopper. In questo modo puoi confrontare le compagnie, gli orari e i prezzi e prenotare il biglietto più adatto a te al miglior prezzo e senza costi aggiuntivi.

In aereo, si possono trovare delle vere occasioni con alcune compagnie aeree low-cost. Ti consiglio di cercare voli economici per il Marocco sul mio motore di ricerca di voli preferito Skyscanner.

Qual è la valuta in Marocco?

La moneta in Marocco è il dirham marocchino. Al tasso di cambio, un euro equivale a circa undici dirham.

Puoi cambiare euro in dirham direttamente nei negozi di cambio o all’aeroporto. Tuttavia, si può anche pagare in euro in molti dei siti turistici, sia in contanti che con carta di credito. Nei mercati dovrai sempre pagare in contanti, mentre nei ristoranti e negli hotel non avrai problemi a pagare con la carta di credito.

Quanto è economico il Marocco?

Il Marocco è un paese economico. Per esempio, i taxi condivisi sono molto economici. Un viaggio di un’ora e un quarto costa poco più di 3 euro.

Gli hotel sono anche molto più economici che in Spagna. Per esempio, questo grande hotel a Marrakech, che costerebbe una fortuna in Spagna, costa solo 50 euro a notte in Marocco. Senza dubbio, in Marocco è possibile soggiornare in ottimi hotel a un prezzo ragionevole.

È anche vero che ci sono alcuni posti più turistici in Marocco dove i prezzi sono più cari che in altre parti del paese. Ma, in generale, il Marocco è molto più economico della Spagna.

Alloggi raccomandati a Marrakech

Senza dubbio, uno dei migliori consigli per viaggiare in Marocco che posso darvi è di alloggiare in un riad. Sono case antiche e tradizionali, di solito situate all’interno della medina, con grandi cortili e una decorazione araba estremamente affascinante.

La cosa migliore dei riad è che sono gestiti dai proprietari della casa, e questo cosa significa? Che vi tratteranno come se foste in casa loro. Il trattamento è molto vicino e lo trovo un’esperienza altamente raccomandabile.

Le migliori escursioni in Marocco

Una delle cose che devo ancora fare in Marocco è passare una notte nel deserto. Non ho dubbi, è la scusa per tornare.

Come muoversi in Marocco?

Questo è uno dei consigli più utili per viaggiare in Marocco. Queste sono le opzioni di trasporto che consiglio per muoversi in Marocco Tour del Marocco

Girare il Marocco in taxi: è il mezzo di trasporto che ho usato di più per girare le città vicine ed è anche molto economico. Ci sono due tipi di taxi: Grand Taxi e Petit Taxi.

I Grand Taxi sono i taxi condivisi che sono disponibili per lunghe o medie distanze. Devo ammettere che funzionano molto meglio di quanto pensassi. Il metodo per ottenere un taxi è il seguente. Si arriva alla stazione dei taxi (di solito molto vicino alla stazione degli autobus), si negozia la tariffa con il tassista (a volte la tariffa è già fissata), si sale e si aspetta che il resto dei posti del taxi siano occupati.

Nel mio caso, chiamatela fortuna del principiante o cosa, non ho dovuto aspettare più di cinque minuti perché il taxi si riempisse. Inoltre, se vuoi andare più comodamente, puoi comprare il resto dei posti nel taxi e viaggiare da solo. La capacità massima di questi taxi è di sei persone escluso il conducente. Due sul sedile anteriore del passeggero e quattro sul retro dell’auto.

D’altra parte, ci sono i Petit Taxi, i taxi urbani per muoversi all’interno delle città. Prima di salire, ti consiglio di negoziare il prezzo con il tassista. Se sei fortunato e trovi qualcuno che va vicino alla tua zona, puoi anche condividere un taxi.

Girare il Marocco in autobus: non ho preso un autobus in Marocco, ma da quello che ho letto è una bella avventura. Apparentemente si sa a che ora si parte, ma non a che ora si arriva alla destinazione finale. Se decidete di viaggiare in autobus, le compagnie di autobus che collegano le principali città del Marocco sono SupraTour o CTM.

Girare il Marocco in treno: le principali città del Marocco sono ben collegate in treno. La compagnia ferroviaria del paese è ONCF.

Con la propria auto: Se arrivate in Marocco in nave, potete portare la vostra auto direttamente sul traghetto. Le strade in Marocco non sono male (dipende da dove si arriva, naturalmente). Ma attenzione, a volte i conducenti possono essere un po’ difficili da sorpassare. Non preoccupatevi, se io sono sopravvissuto, potete farlo anche voi.

Marocco attraverso tour organizzati: questo è forse il modo migliore per girare il Marocco se non vuoi avere sorprese inaspettate. Se avete intenzione di prenotare escursioni organizzate in Marocco, vi consiglio di dare un’occhiata a tutte le escursioni organizzate qui. Prenotiamo sempre con Civitatis, un sito web affidabile al 100% con molta esperienza in escursioni nel paese.

Quando è il momento migliore per viaggiare in Marocco?

Il Marocco è molto grande e il suo clima dipende dalla parte del paese in cui si va. Tuttavia, andare nel sud del Marocco in estate significa letteralmente essere un fenomeno da baraccone.

Io, per esempio, sono stato alla fine di giugno nel nord del Marocco e la temperatura era molto piacevole. Faceva molto più caldo a Madrid che nel nord del Marocco.

In generale, in Marocco, le estati sono calde e secche e gli inverni sono miti. Uno dei migliori consigli di viaggio che posso darvi per il Marocco è di andare in primavera e in autunno. Anche l’inverno non è una cattiva opzione. La mia seconda volta in Marocco è stata all’inizio di dicembre e devo ammettere che nelle ore centrali faceva abbastanza caldo rispetto alla Spagna, ma quando faceva buio la temperatura calava drasticamente. Nel mio caso, devo ammettere che ero un po’ troppo sicuro dei miei vestiti e ho preso freddo.

Cibo tipico marocchino

Il Marocco è il paese del cuscus per eccellenza. Ma bisogna provare altri piatti tipici come la kefta, la tajine, l’hummus, la pastela e, naturalmente, bisogna bere sempre il tè.

Per quanto riguarda il bere alcolici in Marocco, purtroppo non è così facile trovare alcolici come avrei voluto. Solo alcuni stabilimenti e hotel specifici sono autorizzati a vendere alcolici. Quindi dovrete fare un po’ di ricerche per poter avere una buona birra.

Viaggiare in Marocco durante il Ramadan

Non sapevo che il viaggio in Marocco sarebbe coinciso con la fine del Ramadan. Naturalmente, questo è il motivo per cui il volo era così economico. Il Ramadan è la bassa stagione del turismo. A volte è una buona cosa.

Una cosa importante da tenere a mente se si viaggia durante il Ramadan è che, per educazione e rispetto, è disapprovato che i turisti mangino e bevano in pubblico durante il giorno. Si consiglia ai turisti di comprare qualcosa al supermercato e mangiarlo direttamente in albergo.

Se si viaggia in Marocco subito dopo la fine del Ramadan, siate avvertiti che tutto sarà chiuso. I quattro giorni che seguono la fine del Ramadan sono giorni festivi, e li osservano alla lettera, soprattutto i primi giorni. È probabile che troviate tutti gli stabilimenti chiusi. In modo che possano dire che noi spagnoli siamo un branco di animali da festa.

Altri consigli per viaggiare in Marocco

Infine, ecco alcuni altri consigli per viaggiare in Marocco che dovreste tenere a mente:

La differenza di orario tra il Marocco e la Spagna è solo in estate. Il Marocco vive l’inverno allo stesso tempo della Spagna continentale. Tranne in estate, quando è un’ora indietro Tour deserto da Marrakech

Le prese in Marocco sono uguali a quelle che abbiamo in Spagna. Hanno due spine. Non è necessario alcun adattatore aggiuntivo.

Mi è stato detto direttamente all’aeroporto di Madrid che gli aeroporti marocchini non accettano carte d’imbarco su telefoni cellulari. Non avrete altra scelta che portare la carta d’imbarco stampata o stamparla direttamente in Marocco.

Non ho avuto problemi a trovare persone che parlavano spagnolo, soprattutto nel nord del Marocco. Inoltre, molte persone parlano francese, quindi non preoccupatevi della lingua perché non sarà un impedimento. Non dimenticare il “Salam Malekum” è il tipico saluto arabo al quale devi rispondere con “Malekum Salam”.

E questi sono tutti i consigli per viaggiare in Marocco che ti consiglio di prendere in considerazione, spero che il tuo viaggio ti piaccia molto!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>